Home / Fabbrica Intelligente / Robotica collaborativa

Robotica collaborativa

Le nuove tecnologie industriali non hanno l’obiettivo di sostituire integralmente l'uomo, ma devono essere orientare alla trasformazione da un modello di organizzazione basata sui compiti, ad uno basata sulle persone che detengono il pieno controllo del processo e della tecnologia. 

Nella fabbrica intelligente, alla base della visione strategica MCM, gli operatori evolvono da operatori di macchina, a supervisori di impianto. Occorre quindi fornire loro strumenti che rendano certe operazioni meno pesanti e ripetitive. Le soluzioni tradizionali di utilizzo di robot antropomorfi risultano potenzialmente pericolose quando vi sono spazi condivisi tra uomini e robot.

Per questo motivo negli ultimi anni, MCM ha sviluppato l’impiego di robot collaborativi, ovvero in grado di funzionare in modo sicuro condividendo lo spazio con il fattore umano. A tali partner robotici, il cui controllo è strettamente integrato nell’architettura complessiva di controllo della cella di lavorazione, vengono affidati compiti ripetitivi e a basso valore aggiunto, come sistemi di fissaggio per pezzi o attrezzature, o di verifica delle condizioni di carico e di presenza di alcune feature di lavorazione allo scarico.

robot antropomorfo integrazione robot robotica industriale